Cerca

A CONTI FATTI TOTI E TOTINO

Il duo comico è il nuovo testimonial della campagna 5x1000 di Piccolo Principe onlus

l 5x1000 a conti fatti, non costa niente, ed è importante.

È questo il nuovo slogan della campagna 2022 del Piccolo Principe che, come ogni anno, pone l'attenzione sul tema della destinazione del contributo sulla quota della dichiarazione dei redditi.


Melania Firrito, presidente dell'associazione, spiega il senso di questa nuova campagna:

"Tutto il mondo sta provando a venire fuori da due anni particolarmente difficili.

Stiamo riuscendo lentamente a lasciare le mascherine e la nostra idea era quella di tornare a a vedere i volti puntando a strappare un sorriso ai nostri interlocutori. Certamente i fatti in corso in questi ultimi mesi, con la guerra in Ucraina, continuano a tenerci in apprensione ma il nostro obiettivo rimane sempre quello di comunicare con un sorriso un tema complesso come quello della disabilità infantile. Toti e Totino sono i nostri nuovi ambasciatori. Sanno entrare nel cuore della gente come pochi altri, con leggerezza. La loro esperienza a contatto con i nostri bambini, siamo certi, ha ulteriormente arricchito la loro anima e per questo non possiamo che ringraziarli".


La campagna è curata dall'agenzia Cross Marketing, con la direzione creativa di Gianni Portelli, la fotografia di Carlo Giunta e le riprese di Gianluca Tela. Gianni Portelli, art director di Cross marketing ci spiega l'idea: "il linguaggio delle campagne Piccolo Principe è oramai riconoscibile. Quest'anno abbiamo però scelto di puntare su un aspetto ancora non del tutto chiaro nei donatori ovvero che il 5x1000 non è una donazione che prevede costi. Non ha oneri ulteriori per il contribuente. Ci siamo resi conto che quello del valore della donazione non è un concetto sempre facile da trasferire, specie per chi non si addentra negli aspetti fiscali. Con uno sketch alla loro maniera Toti e Totino ci spiegano che non occorre altro che andare ad inserire il codice fiscale dell’associazione 920 248 108 86 e firmare lo spazio riservato nel modulo della dichiarazione dei redditi, anche con l'aiuto del proprio commercialista. La campagna press o social seguiranno lo stesso filo conduttore, senza trascurare sempre il valore del lavoro fatto dall'associazione Piccolo Principe Onlus".



21 visualizzazioni0 commenti